Ti trovi nella pagina: Home » Privati » Legalizzazione e Apostille

Legalizzazione e Apostille

Cos’è la legalizzazione di una traduzione?

La legalizzazione è la procedura con cui si certifica l’autenticità della firma apposta in un documento ufficiale affinché possa essere considerato valido negli Stati che non aderiscono alla Convenzione dell’Aja.
Se invece il documento è destinato a Stati aderenti alla Convenzione dell’Aja, la procedura per certificare l’autenticità della firma apposta sul documento si chiama Apostille.

È necessario legalizzare o apostillare sia il documento originale sia la traduzione asseverata del documento.
Per vedere l’elenco dei Paesi appartenenti alla Convenzione dell’Aja, clicca qui.

Chi esegue la legalizzazione?

La legalizzazione può essere apposta da:

  • Prefettura Ufficio Territoriale del Governo, per delega del Ministero degli Affari Esteri, provvede alla legalizzazione delle firme su atti e documenti da e per l’estero: compilati in Italia affinché abbiano valore all’estero; compilati da una rappresentanza diplomatica o consolare estera residente in Italia affinché abbiano valore in Italia.
  • Procura della Repubblica: per gli atti firmati dai Notai, dai Funzionari di Cancelleria e dagli Ufficiali Giudiziari è di competenza della Procura della Repubblica.
  • La rappresentanza diplomatica o consolare italiana presente nel Paese dove è stato redatto il documento: per la legalizzazione degli atti e dei documenti compilati all’estero e da valere in Italia.

Quali documenti potrebbero richiedere la legalizzazione?

Quando NON è necessaria la legalizzazione?

La legalizzazione delle firme non è necessaria

  1. per gli atti e i documenti rilasciati dalle seguenti Ambasciate e/o Consolati aderenti alla Convenzione Europea di Londra del 7 giugno 1968: Austria, Grecia, Malta, Portogallo, Svezia, Cipro, Irlanda, Norvegia, Regno Unito, Svizzera, Francia, Liechtenstein, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Turchia, Germania, Lussemburgo, Polonia e Spagna.
  2. per i documenti da far valere presso gli Stati aderenti alla Convenzione dell’Aja del 5 Ottobre 1961 per i quali la Legalizzazione è stata sostituita dalla pratica dell’Apostille, che consiste nell’applicazione di un timbro speciale attestante l’autenticità del documento e la qualità legale dell’Autorità rilasciante.

Lexi TRAD si occupa di seguire tutti i passaggi necessari per dare valore legale ai documenti tradotti. Il nostro team ha acquisito una notevole esperienza nella gestione di questo tipo di pratiche e saprà fornirti chiarimenti e indicazioni utili sulle formalità da espletare.

Per informazioni relative a costi e tempistiche per le traduzioni legalizzate, contattaci per un preventivo gratuito anche al numero 0422.824546.

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Informazioni utili

Contattaci subito!

Telefona al numero 0422-824546, o scrivi all’indirizzo info@lexitrad.it

Orari

Ci trovi in ufficio dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.

Vieni a trovarci

Crea il percorso per raggiungere la nostra sede.